© Associazione Culturale Re-Interpreta - Corso Racconigi, 16 - Torino - 97842970010

  • Facebook - cerchio grigio
  • Instagram - Grigio Cerchio
  • LinkedIn - cerchio grigio

Leonardo, quel gran genio del mio amico 

Domenica 19 gennaio | Domenica 16 febbraio | Domenica 15 marzo |

Domenica 19 aprile | Domenica 17 maggio ore 15.30

Chi non vorrebbe avere accanto un amico come Leonardo? Un signore con una gran barba, dall’aria un po’ burbera che, impugnando il cacciavite della genialità, sarebbe in grado di risolvere per noi il più complicato dei problemi, di progettare macchine stupefacenti, di inventare il futuro, di dipingere capolavori. Un originale che scriveva da destra a sinistra persino la lista della spesa, gettando nel panico il più solerte dei servitori.

Vogliamo provare insieme a scoprire cosa si celava dietro gli enigmatici e inesplicabili sorrisi dei personaggi dei suoi quadri? Vogliamo cercare di capire come riuscisse ad avvolgere i suoi capolavori in quelle atmosfere che ci ricordano certe mattine nebbiose dove le case e gli alberi sembrano una scommessa? Vogliamo infine tentare di capire come funzionavano le sue visionarie invenzioni, tenendoci poi per noi i segreti di quei prodigiosi meccanismi? Seguiteci allora in questo straordinario viaggio. E non stupitevi se grazie alle suggestioni del teatro quel gran genio del nostro amico ritornerà in vita.

Visita guidata alla mostra con performance teatrale.

Consigliato a partire da 8 anni.

Quando Leonardo Da Vinci osservò la luna

In Collaborazione con Istituto Nazionale di Astrofisica

Osservatorio Astrofisico di Torino

Domenica 29 dicembre ore 16.00 | Lunedì 27 gennaio ore 16.30 | Giovedì 27 febbraio ore 17.15 | Venerdì 27 marzo ore 17.45 | Domenica 26 aprile ore 19.30 | Lunedì 25 maggio ore 20.15

Un attento osservatore come Leonardo da Vinci non poteva trascurare lo studio del cielo, ed infatti diversi sono i manoscritti che riportano appunti sparsi e permettono di testimoniare le sue acute osservazioni anche in questo campo. Sarà proprio il grande genio toscano a comprendere correttamente che la Luna non brilla di luce propria ma è illuminata dal Sole e ancora, la sua acuta indagine lo porterà a rendersi anche conto di un fenomeno al quale proprio a lui va attribuita la corretta spiegazione scientifica: la luce cinerea.

 

Si propongono al pubblico una serie di appuntamenti esclusivi. Si parte con l’itinerario alla mostra per proseguire al calar del Sole, sopra il tetto del Mastio della Cittadella, ad osservare dal vivo la luce cinerea della Luna, attraverso i telescopi e il supporto scientifico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica.

 

Si informa il pubblico che le date in programma sono dettate da motivazioni scientifiche. In caso di mal tempo si ritiene la data principale annullata e sarà comunicata una data alternativa.

SERVIZI

TOUR OPERATOR

 

SCOPRI LE NOSTRE PROPOSTE

DI VIAGGIO IN PIEMONTE

COLLEGATE ALLA MOSTRA

Tel. 011 5617061

LABORATORI

AREA DIDATTICA, COMPLEANNO IN MOSTRA, EVENTI, FESTE,

VISITE SINGOLE

Telefono: 011 52 11 788

prenotazioni@leonardodavincitorino.it

GRUPPI E SCUOLE

Per la richiesta di informazioni

la prenotazione di gruppi organizzati e scuole è possibile inviare una mail all'indirizzo

gruppiescuole@tosc.it

Telefono 011 0881178